Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per Snam in arrivo un assist Ue
27/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Buone nuove in arrivo da Bruxelles per Snam. L'operatore italiano è ben posizionato per cogliere le opportunità che potranno derivare dall'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo per la sicurezza negli approvvigionamenti di gas. Uno dei punti principali su cui insiste il regolamento, è l'obbligo di bidirezionalita’ dei flussi di gas a tutte le frontiere fra Paesi, in modo da garantire, in caso di necessità, scambi non solo tra Stati confinanti ma lungo interi corridoi. Una filosofia che ben si sposa con il progetto, lanciato da Snam  qualche anno fa, di fare dell'Italia l'hub mediterraneo del gas, potendo contare non più e non solo su flussi in entrata ma anche in uscita. In base ai piani di Sanm grazie agli investimenti avviati negli anni passati i primi flussi di gas in esportazione dovrebbero partire proprio nel 2018, data entro la quale il nuovo provvedimento Ue prevede che ogni operatore presenti le proprie proposte relative alla capacità bidirezionale oppure faccia richiesta di esenzione .

Fonte: MF – Luisa Leone (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]