Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Siad, i gas tecnici puntano su ambiente e alimentare
19/09/2016 - Pubblicato in news nazionali

La campagna acquisti in Europa dell’Est della bergamasca Siad, azienda specializzata nella produzione di gas tecnici per l’industria, è andata a buon fine. Il colosso, che fattura poco meno di mezzo miliardo l’anno, nel 2015 ha acquisito una società concorrente in Polonia e meno di due settimane fa ha inglobato la slovena Istrabenz Plini di Capodistria. L’operazione è l’ultimo tassello di un piano di espansione che Siad ha avviato 26 anni fa, portandola a diventare uno dei principali operatori internazionali del settore, con oltre 18 controllate straniere. “L’espansione tramite acquisizioni fa parte della nostra strategia di sviluppo territoriale”, spiega Bernardo Sestini, amministratore delegato del gruppo. Il settore che, in base alle previsioni di Sestini, si svilupperà di più è quello relativo all’ambiente e all’ecologia, dove i gas stanno diventando un potente alleato per combattere l’inquinamento.

Fonte: La Repubblica, Affari&Finanza – Gloria Riva (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]