Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Shell raddoppia l’utile 2017
02/02/2018 - Pubblicato in news internazionali

Utili annuali più che raddoppiati da 7,1 a 15,7 miliardi di dollari per Royal Dutch Shell, che grazie all’aumento dei prezzi del greggio e della produzione ha presentato risultati superiori alle attese e ai massimi livelli da tre anni. Il cash flow annuale è aumentato del 73% a 35,7 miliardi di dollari, mentre nell’ultimo trimestre 2017 è stato deludente, scendendo del 21% a 7,3 miliardi. Gli utili trimestrali sono più che raddoppiati a 4,3 miliardi , in seguito a una performance particolarmente positiva nei settori esplorazione e produzione. Raffinazione e marketing hanno invece registrato una flessione degli utili sia trimestrali che annuali. Il 2017 è stato «un anno decisivo» per Shell, ha detto ieri il ceo Ben van Beurden, grazie anche a un aumento del greggio di 10 $ al barile in media. Il gruppo, ha aggiunto, ha dimostrato che l’acquisizione da 35 miliardi di sterline di BG Group è stata una mossa giusta. Il numero uno europeo del settore si avvicina ora all’obiettivo agognato di superare il rivale americano Exxon Mobil, che presenterà oggi i risultati annuali.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Nicol Degli Innocenti (pag. 36)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]