Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Shale oil, scoperto in Texas il più grande giacimento Usa
19/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

È stato scoperto in Texas il più grande giacimento statunitense di shale oil, cioè di petrolio non convenzionale. Ad annunciarlo è il servizio geologico Usa: secondo le stime di Ken Medlock, del dipartimento di energia della Rice University a Houston, contiene circa 20 miliardi di petrolio. Sono intrappolati in quattro strati di rocce scistose della formazione Wolfcamp, nel West Texas, nell’enorme bacino di Permian che arriva fino al New Mexico e che potrebbe contenere fino a 75 miliardi di barili. Se così fosse, sarebbe secondo solo al campo Ghawar dell’Arabia Saudita. «È probabile che stiamo assistendo alla nascita di un nuovo bacino di Permian», ha osservato Medlock.

Fonte: La Stampa – R.E. (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, Corte Ue respinge i ricorsi di Nord Stream

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha dichiarato irricevibili i ricorsi avviati dai consorzi Nord Stream AG e Nord Stream 2 AG contro la direttiva 2019/692 che estende le regole del mercato interno del gas alle condotte che hanno origine in P
[leggi tutto…]

Gas, congestioni contrattuali in aumento nel 2019

Il fenomeno delle congestioni contrattuali sulle reti di trasporto gas Ue ha mostrato una crescita nel 2019, pur restando contenuto
[leggi tutto…]

Ue, a giugno strategia per l’idrogeno

Entro settembre la Commissione Ue presenterà una strategia per l’idrogeno e un vademecum di “buone pratiche” per affrontare i rischi pandemici nell’energia.
[leggi tutto…]