Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sen, se ne occuperà anche la commissione Ambiente
02/02/2017 - Pubblicato in news nazionali,normativa

La commissione Ambiente del Senato ha chiesto ieri l'assegnazione di un affare sui profili ambientali della Strategia energetica nazionale. La richiesta nello specifico, approvata dalla commissione, è arrivata dal senatore Pd, Stefano Vaccari, con l'intento “di definire le specifiche di carattere ambientale a cui tale strategia dovrebbe attenersi”. Dopo la notizia del coinvolgimento da parte del ministero di Snam Rete Gas e Terna con la consulenza del Bastono Consulting Group nella scrittura della nuova Sen, il Parlamento continua a chiedere spiegazioni reclamando un ruolo per le commissioni competenti. Sempre ieri il sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto, ha difeso al Senato le scelte operate sino ad ora dal ministero. “Per la revisione della Strategia energetica nazionale – ha ribadito – è stato costituito “il gruppo di lavoro Sen”. L'attività, ha proseguito, “è stata messa a punto attraverso il confronto e la collaborazione di vari soggetti specializzati, tra cui Cnr, Enea, Ispa, Rse, Politecnico di Milano, Gse, Terna e Snam Rete Gas”. La partecipazione di queste due ultime, ha specificato, “è un attività propedeutica, per individuare le scelte strategiche e non sostituisce l'attività di ricostruzione tecnica”.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]

La nuova strategia dell’Eni: ora più Medio Oriente

Eni si ritrova insediata a pieno titolo negli Emirati (ad Abu Dhabi e a Sharja), in Bahrain e in Oman
[leggi tutto…]

Tap, chiuso project financing da 3,9 mld €

Tap ha completato un project financing da 3,9 miliardi di euro, erogato da un gruppo di 17 banche commerciali insieme alla Banca europea per gli investimenti e alla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo
[leggi tutto…]