Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Semestre grigio per Tenaris, che però vede positivo
05/08/2016 - Pubblicato in news nazionali,stoccaggi

Tenaris ha chiuso a sorpresa il secondo trimestre del 2016 con una perdita netta e operativa, sebbene il titolo sia stato comunque premiato alla Borsa di Milano spinto dall’outlook sui restanti trimestri dell’anno e soprattutto dai dati del cash flow. Le vendite invece nel secondo trimestre sono calate del 40% a causa del calo dell’attività negli Usa e al blocco dei progetti in Brasile e in Argentina, nonché all’erosione dei prezzi a livello mondiale. La perdita operativa tra aprile e giugno 2016 è stata di $39,8 milioni e l’etibda si è più che dimezzata a 124 milioni rispetto ai 265 di un anno prima. Tenaris conta di vedere una ripresa nel secondo semestre del 2016: la società ritiene infatti che l’attività di estrazione negli Stati Uniti stia cominciando a salire e che anche nel resto del mondo l’industria petrolifera abbia segnato il punto di minimo.

Fonte: MF – Francesca Gerosa (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sfida verde dell’Europa al mondo: mille miliardi, neutralità Co2 nel 2050

La Commissione europea ha presentato ieri una nuova e ampia strategia ambientale che nei prossimi anni avrà impatto su tutti i settori: dall’industria all’agricoltura, dai trasporti all’energia.
[leggi tutto…]

Il gas del Tap cerca il raddoppio

Si deciderà a metà 2020 il raddoppio del gasdotto Tap
[leggi tutto…]

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]