Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sefcovic: un patto del gas tra Ue, Russia e Ucraina
13/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

«Il nostro obiettivo è porre le basi per un accordo trilaterale complessivo da chiudere tra Ucraina, Russia e Ue prima che inizi l’inverno e che soddisfi tutti come quello del passato». Il vicepresidente della Commissione europea con delega all’Unione energetica, Maros Sefcovic, gioca il ruolo di mediatore nella partita tra Ucraina e Russia, determinante per l’approvvigionamento di gas dell’Europa. Venerdì scorso ha incontrato a Vienna il ministro dell’Energia russo e due settimane fa il ministro dell’Energia Ucraino e i vertici di Natfogaz. La ripresa economica è avviata e i consumi di energia. Diminuiti negli anni della crisi, stanno riprendendo. L’Europa importa il 53% della propria energia e la Russia è il fornitore principale.

Fonte: Corriere della sera, Economia – Francesca Basso (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

CO2, il balzo dei prezzi dei permessi di emissione nel 2019

Nel 2019 bastava un prezzo della CO2 di meno di 12 euro la tonnellata per rendere più conveniente la generazione a gas rispetto a quella a carbone. Nel 2019 il “prezzo” della CO2 (dei permessi Ets) è stato molto più alto,
[leggi tutto…]

Di Maio e tariffe gas Austria, interrogazione di Leu e +Europa a Conte

È urgente e fondamentale capire esattamente quale sia la posizione che il Governo italiano intende assumere rispetto al tema costi di importazione del gas naturale da altri paesi dell'Unione europea
[leggi tutto…]

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]