Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Scorte da record negli Usa ma il petrolio balza dell’8%
04/02/2016 - Pubblicato in news internazionali

L’irrazionalità ha ormai preso le redini dei mercati petroliferi, che ieri si sono rimessi a correre con rialzi addirittura superiori all’8%, proprio mentre negli Usa le scorte di greggio mostravano un altro incremento da primato, superando per la prima volta nella storia 500 milioni di barili. Ieri il petrolio non aveva in teoria alcun motivo per salire di prezzo. I mercati sono sempre più volatili a causa della speculazione.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 28)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]

Recovery Plan, ecco le 47 linee d’azione

Il Piano da 179 pagine da 222,9 miliardi è stato consegnato in tarda serata alle forze politiche
[leggi tutto…]