Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Scorte oil, la Nuova Zelanda “stocca” in Italia
27/09/2016 - Pubblicato in news nazionali,stoccaggi

È stato firmato venerdì, presso la sede del ministero dello Sviluppo economico a Roma, un Memorandum di Collaborazione tecnica fra il Governo Italiano e quello Neozelandese per la tenuta delle scorte di greggio e prodotti petroliferi neozelandesi sul territorio italiano. Il Memorandum, firmato dall'Ambasciatore della Nuova Zelanda, Patrick Rata, e dal direttore generale della direzione generale Sicurezza approvvigionamento e infrastrutture energetiche (DG SAIE) del Mise, Gilberto Dialuce, rientra nelle attività, svolte con il coordinamento dell'Agenzia Internazionale dell'Energia (Aie), per rafforzare la sicurezza energetica dei Paesi membri.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]