Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saras, investimenti per 650 milioni
28/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

La contrazione dei margini di raggi nazione ha pesato sulla redditività di Saras nel 2016. Il gruppo, controllato dalla famiglia Moratti, ha chiuso l’esercizio con un utile netto di 196,3 milioni, in flessione del 12,2% rispetto al 2015. I margini di raffinazione lo scorso anno si sono attestato attorno a 2,9 dollari al barile, contro i 4 dollari al barile dell’anno precedente a causa dell’incremento del prezzo del greggio. I ricavi del gruppo sono scesi, poi, del 16,6% a 6,9 miliardi, mentre l’Ebitda “reported” è salito del 15% a 638 milioni. Ieri è stato approvato il piano industriale 2017-2020. Il business plan sarà focalizzato sul “ottimizzazione dei flussi e l’organizzazione del lavoro, sulla razionalizzazione dei costi, senza alcuna incidenza sui posti di lavoro, e sullo sviluppo delle opportunità nell’ambito dell’Industria 4.0, rafforzando il progetto Dgital Saras” ha spiegato l’ad Dario Scaffardi.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Monica D’Ascenzo (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]