Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sale la produzione a Kashagan
08/12/2016 - Pubblicato in news internazionali,stoccaggi

Il mega-giacimento petrolifero di Kashagan (partecipato da Eni) sta producendo da novembre oltre 75mila barili al giorno, livello di produzione commerciale contrattualmente stabilito, e nel 2017 arriverà a pompare 8,9 milioni di tonnellate di petrolio. Lo hanno annunciato le autorità del Kazakhstan: «Sono in corso dei lavori – ha spiegato in un comunicato il ministro dell’Energia Kanat Bozumbayev – per portare la produzione a 180mila barili al giorno e stabilizzarla a quel livello. Da ora alla fine dell’anno si prevede la produzione di un milione di tonnellate di petrolio e di 680 milioni di metri cubi di gas e nel 2017 di 8,9 milioni di tonnellate di petrolio e di 5,6 miliardi di metri cubi di gas».

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza&Mercati – red. (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]