Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, al via l’aumento chi non partecipa viene azzerato
24/01/2016 - Pubblicato in news nazionali

Domani partirà l’aumento di capitale di Saipem da 3,5 miliardi che consentirà alla società di servizi petroliferi di chiudere i conti con la controllante Eni. Si tratta di un’operazione iperdiluitiva, che ridimensionerà gli attuali soci che non dovessero parteciparvi del 96%, quasi azzerando l’investimento. Le nuove azioni verranno emesse a 0,362 euro l’una, con uno sconto del 37% sul prezzo teorico dopo lo stacco del diritto di opzione e per un cambio fissato in 22 nuovi titoli per ciascuna azione posseduta. Dopo il crollo di oltre il 20% di venerdì, i titoli lunedì, a Piazza Affari, torneranno agli scambi con un prezzo di riferimento rettificato da Borsa pari a 0,529 euro, mentre i diritti partiranno a 3,674 euro.

Fonte: Il Messaggero – Carlotta Scozzari (pag. 17)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]