Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem riceve nuovi ordini per 190 milioni
21/04/2018 - Pubblicato in news nazionali

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore per un valore totale di 190 milioni di dollari, che richiederanno l’utilizza del mezzo semi-sommergibile di sesta generazione Scarabeo 8 in grado di operare in condizioni ambientali estreme. Le attività di perforazione si svolgeranno nell’offshore norvegese e dureranno circa 10 mesi. Il primo contratto assegnato da A/S Norske Shell riguarda la perforazione di un pozzo opzionale relativo al contratto precedentemente assegnato e annunciato lo scorso dicembre. Il secondo contratto è stato assegnato da Total E&P Norge A/S per la perforazione di un pozzo in diretta continuità con il completamento delle operazioni condotte per A/S Norkse Shell. Inoltre è stato firmato un contratto con Aker BP per la perforazione di 4 pozzi più 2 opzionali. Nel settore E&C offshore, Saipem si è aggiudicata un progetto di decommissioning nelle acque britanniche del Mare del Nord assegnato da ConocoPhillips Ltd. Infine, Saipem si è aggiudicata un nuovo progetto nel Golfo Arabico per l’installazione di una nuovo condotta per il trasporto di greggio.

Fonte: Il Giornale – red. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]