Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, La doppia sfida di Cao Meno debiti, più indipendenza
05/10/2015 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Per Saipem si sta profilando un’operazione complessiva da 5,5 miliardi. Il gruppo dell’ingegneria e dell’impiantistica oil & gas, con 7mila ingegneri e presente in 65 mercati, ha bisogno di riequilibrare la struttura finanziaria e il prossimo 27 ottobre, giorno di presentazione del piano industriale potrebbe presentare i propri progetti per i prossimi mesi. Le esigenze della società sono due: in primis quella di abbattere il debito attuale pari a 5,5 miliardi, stimato 5,8 volte l’ebitda a fine 2015. Un livello che si confronta con una media di 2,5 volte per le altre aziende del settore. In secondo luogo c’è la controllante Eni, che ormai da un anno dichiara non più core la sua quota in Saipem. E a far da sfondo, il punto più basso del ciclo per l’industria petrolifera che ha sospeso gli investimenti, spinta da un mercato tenuto in ostaggio dal prezzo compresso del petrolio più che dimezzato rispetto a un anno fa. Molto probabile, quindi, un aumento di capitale.

Fonte: Corriere della Sera, Economia – Daniela Polizzi (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam accompagna Pechino nella transizione verso la neutralità carbonica

Obiettivo decarbonizzazione. In Cina il percorso della transizione energetica, spinto negli ultimi anni dall’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria, ha subito un’accelerazione negli ultimi mesi del 2020, con l’impegno
[leggi tutto…]

L’Asia è senza gas l’Europa si salva l’Italia ringrazia il Tap

Non c’è mica stato solo il Covid: a luglio ondata di caldo in Asia che fa crescere la domanda di energia per il condizionamento; a settembre un uragano in Camerun, uno dei maggiori produttori di gas, rallenta la produzione di Gnl che alimenta
[leggi tutto…]

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]