Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, le banche escono dal capitale
08/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Escono dal capitale di Saipem le banche appartenenti al consorzio di collocamento dopo aver sostenuto l’aumento di capitale sottoscrivendo l’inoptato che in totale era del 12,2%. L’operazione si è conclusa attraverso un Abb sul 6,3% operato da Jp Morgan e Goldman Sachs. Gli istituti come Mediobanca, Unicredit e Banca Imi si sono mossi in Borsa dopo che il titolo ha superato il prezzo di sottoscrizione dell’aumento pari a 0,362 euro, realizzando così una piccola plusvalenza. L’unica banca che finora non ha ceduto la propria quota, pari a circa l’1,4%, è stata Banca Imi.

Fonte: La Stampa – red (pag. 31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Aramco fa incetta di gas americano

L’Arabia saudita, tra i maggiori esportatori al mondo di petrolio, non disdegna il gas americano
[leggi tutto…]

Tariffe gas Germania e Francia, l’Italia scrive a Bruxelles

Una valutazione urgente sulla coerenza dei regimi tariffari adottati da Germania e Francia rispetto alla metodologia Ue in materia di tariffe armonizzate del gas
[leggi tutto…]

Non sono Eni e Total, la Libia fa accordi in Usa e Germania

La compagnia petrolifera libica Noc è riuscita comunque ad inaugurare la sua prima sede internazionale, a Houston.
[leggi tutto…]