Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, le banche escono dal capitale
08/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Escono dal capitale di Saipem le banche appartenenti al consorzio di collocamento dopo aver sostenuto l’aumento di capitale sottoscrivendo l’inoptato che in totale era del 12,2%. L’operazione si è conclusa attraverso un Abb sul 6,3% operato da Jp Morgan e Goldman Sachs. Gli istituti come Mediobanca, Unicredit e Banca Imi si sono mossi in Borsa dopo che il titolo ha superato il prezzo di sottoscrizione dell’aumento pari a 0,362 euro, realizzando così una piccola plusvalenza. L’unica banca che finora non ha ceduto la propria quota, pari a circa l’1,4%, è stata Banca Imi.

Fonte: La Stampa – red (pag. 31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, Corte Ue respinge i ricorsi di Nord Stream

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha dichiarato irricevibili i ricorsi avviati dai consorzi Nord Stream AG e Nord Stream 2 AG contro la direttiva 2019/692 che estende le regole del mercato interno del gas alle condotte che hanno origine in P
[leggi tutto…]

Gas, congestioni contrattuali in aumento nel 2019

Il fenomeno delle congestioni contrattuali sulle reti di trasporto gas Ue ha mostrato una crescita nel 2019, pur restando contenuto
[leggi tutto…]

Ue, a giugno strategia per l’idrogeno

Entro settembre la Commissione Ue presenterà una strategia per l’idrogeno e un vademecum di “buone pratiche” per affrontare i rischi pandemici nell’energia.
[leggi tutto…]