Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La Russia taglia Oggi vertice Opec
22/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

La Russia annuncia di avere tagliato la produzione di petrolio di 100.000 barili al giorno, in base al recente accordo con l’Opec mentre, a Vienna, è in corso una riunione fra rappresentanti dei Paesi esportatori Opec e non Opec per verificare l’attuazione dell’intesa. L’accordo di fine anno prevede un taglio complessivo della produzione di 1,8 milioni di barili al giorno per fare aumentare il prezzo del barile. Infatti, per tre anni, sul mercato del petrolio c’è stato un eccesso di produzione che ha fatto crollare i prezzi

Fonte: La Stampa – red. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]