Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Russia pronta a riattivare pozzi
25/04/2017 - Pubblicato in news internazionali

Senza un accordo per prorogare i tagli di produzione, la Russia potrebbe riaccelerare rapidamente le estrazioni di petrolio. Lo afferma il vicepremier Arkady Dvorkovich, sulla base dei "programmi di investimento della compagnie". "Se non ci sono restrizioni - avverte il vicepremier - smetteranno di trattenersi". le sue parole hanno contribuito a far calare di nuovo il prezzo del barile. il Brent ha chiuso a 51,60$ (-0,7%).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Red. (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]