Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Royalty gas, Cds blocca per ora le restituzioni
29/11/2016 - Pubblicato in news nazionali,normativa

Con una dozzina di ordinanze cautelari pubblicate oggi il Consiglio di Stato ha sospeso le sentenze con cui il Tar Lombardia nei mesi scorsi ha annullato i criteri di calcolo delle royalty sulla produzione nazionale di gas, aprendo la strada a restituzioni per alcune decine di milioni di euro da parte di Stato, regioni e comuni alle imprese estrattrici. Accogliendo in sede cautelare i ricorsi di ministero dello Sviluppo economico, Autorità per l'energia e comune di Viggiano, il Cds ha sospeso l'efficacia delle sentenze in questione rinviando al merito. Il Tar, come più volte ricordato, aveva dichiarato illegittimo il riferimento per il calcolo delle royalty alla vecchia componente QE anziché a quella attualmente usata dall'Autorità per i prezzi tutelati Pfor.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non sono Eni e Total, la Libia fa accordi in Usa e Germania

La compagnia petrolifera libica Noc è riuscita comunque ad inaugurare la sua prima sede internazionale, a Houston.
[leggi tutto…]

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]