Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Royalty gas, Cds blocca per ora le restituzioni
29/11/2016 - Pubblicato in news nazionali,normativa

Con una dozzina di ordinanze cautelari pubblicate oggi il Consiglio di Stato ha sospeso le sentenze con cui il Tar Lombardia nei mesi scorsi ha annullato i criteri di calcolo delle royalty sulla produzione nazionale di gas, aprendo la strada a restituzioni per alcune decine di milioni di euro da parte di Stato, regioni e comuni alle imprese estrattrici. Accogliendo in sede cautelare i ricorsi di ministero dello Sviluppo economico, Autorità per l'energia e comune di Viggiano, il Cds ha sospeso l'efficacia delle sentenze in questione rinviando al merito. Il Tar, come più volte ricordato, aveva dichiarato illegittimo il riferimento per il calcolo delle royalty alla vecchia componente QE anziché a quella attualmente usata dall'Autorità per i prezzi tutelati Pfor.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]