Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosneft rileva Eassar (India) per 12,9 miliardi di dollari
22/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft, gigante russo dell’energia è sempre al centro degli interessi degli investitori. Il gruppo ha annunciato di aver perfezionato l’acquisizione da 12,9 miliardi di dollari del 98,26% della gigantesca raffineria indiana Essar Oil. È un passo dalla valenza strategica molto importante. L’operazione consentirà a Rosneft di aumentare l’efficienza delle proprie forniture alle altre nazioni asiatiche. La domanda di greggio in India viene stimata in crescita del 5,9% annuo: uno dei ritmi più elevati al mondo. L’operazione consentirà quindi l’ingresso in mercati finora non serviti e in forte crescita.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Balduino Ceppetelli (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]