Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosignano, riparte il progetto Edison
04/08/2016 - Pubblicato in news nazionali

Riparte dopo quasi 15 anni il progetto del rigassificatore di Rosignano, sulla costa toscana, progetto proposto nel 2002 da Edison in collaborazione con British Petroleum e Solvay, bocciato poi dalle istituzioni locali e modificato nel 2005, modificato ancora nel dicembre scorso quando Edison ha presentato una “revisione alla variante progetto Rosignano”. Ma una settimana fa, a seguito dell’incontro con il Ministro Galletti, è arrivato il no del sindaco di Rosignano Alessandro Franchi mentre la Regione al momento resta cauta. Il nuovo progetto prevede sempre un terminale di stoccaggio di gas naturale liquido con una capacità di 8 miliardi di MC l’anno con l’allungamento del pontile per l’attracco non solo di navi metaniere ma anche di bettoline. Il percorso autorizzativo non si presenta comunque semplice.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Silvia Pieraccini (pag.7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]