Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La risalita del greggio e la «pagella» di Goldman Sachs spingono il titolo
22/02/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Ieri Eni ha registrato un balzo in Borsa, chiudendo con +2,32%, a 14,58€, in una seduta positiva per i titoli energetici. A favorire l’allungo del titolo anche il giudizio della banca d’affari Usa che ha sottolineato come Eni si trovi “nel mezzo di una trasformazione in un business di alto ritorno, guidato dal successo nelle esplorazioni, dalle dismissioni e da una forte pipeline di progetti”. Inoltre, sottolinea Goldman Sachs, Eni è una delle poche big oil ad essersi adattata al corso del greggio, abbassando il break-even dei nuovi progetti.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Celestina Dominelli (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]