Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La risalita del greggio e la «pagella» di Goldman Sachs spingono il titolo
22/02/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Ieri Eni ha registrato un balzo in Borsa, chiudendo con +2,32%, a 14,58€, in una seduta positiva per i titoli energetici. A favorire l’allungo del titolo anche il giudizio della banca d’affari Usa che ha sottolineato come Eni si trovi “nel mezzo di una trasformazione in un business di alto ritorno, guidato dal successo nelle esplorazioni, dalle dismissioni e da una forte pipeline di progetti”. Inoltre, sottolinea Goldman Sachs, Eni è una delle poche big oil ad essersi adattata al corso del greggio, abbassando il break-even dei nuovi progetti.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Celestina Dominelli (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kashagan verso il record di barili

Il Kazakhstan spinge per un ulteriore aumento della produzione di Kashgan
[leggi tutto…]

Il Mise: la Ue vigili sulle tariffe gas franco-tedesche

Il sottosegretario Davide Crippa, ha inviato una lettera alla Commissione Europea per chiedere “una valutazione urgente sulla coerenza dei regimi tariffare adottati  da Germania  e Francia
[leggi tutto…]

Aramco fa incetta di gas americano

L’Arabia saudita, tra i maggiori esportatori al mondo di petrolio, non disdegna il gas americano
[leggi tutto…]