Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La risalita del greggio e la «pagella» di Goldman Sachs spingono il titolo
22/02/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Ieri Eni ha registrato un balzo in Borsa, chiudendo con +2,32%, a 14,58€, in una seduta positiva per i titoli energetici. A favorire l’allungo del titolo anche il giudizio della banca d’affari Usa che ha sottolineato come Eni si trovi “nel mezzo di una trasformazione in un business di alto ritorno, guidato dal successo nelle esplorazioni, dalle dismissioni e da una forte pipeline di progetti”. Inoltre, sottolinea Goldman Sachs, Eni è una delle poche big oil ad essersi adattata al corso del greggio, abbassando il break-even dei nuovi progetti.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Celestina Dominelli (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]