Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rinnovabili, sorpasso vicino il gas guida la transizione
11/03/2019 - Pubblicato in

Come sarà l’energia del futuro in Italia e nel mondo? A prevederlo è l’ultimo rapporto del World energy outlook (Weo) 2018, il quale stima che entro il 2040 le fonti di energia pulita soddisferanno il 40% della domanda globale di energia. Tra le rinnovabili l’energia solare diventerà la fonte più economica per generare elettricità, soprattutto in Cina e India, mentre in Europa sarà l’eolico. Nell’UE le rinnovabili dovrebbero salire all’80%. L’Europa punta decisamente sul gas naturale per accompagnare la transizione energetica come confermato anche in Italia dal piano nazionale energia e clima 2030. Per raggiungere gli obiettivi sarà necessario investire sia nella “life extension” degli attuali impianti che sulla costruzioni di nuove centrali termoelettriche con turbine a gas. Il Weo conferma le enormi potenzialità del gas naturale come combustibile destinato alla transizione per due motivi: l’abbondanza e basso costo di produzione e il vantaggio ambientale rispetto a altri combustibili. Il gas potrebbe guadagnare ancora più quote di mercato a scapito del carbone se le politiche di lotta ai cambiamenti climatici diventeranno più stringenti.   

Fonte: La Repubblica, A&F – Vito De Ceglia (pag. 40)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]