Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Repsol e Criteria vendono 20% di Gas Natural
14/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Repsol e Criteria Caixa si sono accordate per vendere quote per un complessivo 20% di Gas Natural Fenosa per 3,8 miliardi di euro al fondo Usa Global Insfrastructure Partners (GIP). GIP pagherà 19 euro per azione, hanno dichiarato i venditori, a fronte di un prezzo di chiusura del titolo in borsa lunedì di 18,51 euro. Criteria, holding cui fa capo la banca spagnola Caixabank, e Repsol venderanno un 10% ciascuno nella utility mantenendo rispettivamente un 24% e un 20%. Repsol, sotto scrutinio delle agenzie di rating per il suo debito di 11,7 miliardi di euro in una fase di bassi prezzi del petrolio, prevede un capital gain di 246 mln dall'operazione. L'agenzia Fitch ha valutato oggi favorevolmente la vendita come mezzo per ridurre il leverage di Repsol. Criteria valuta la plusvalenza in 218 mln. GIP è già presente in Spagna con una quota del 24% nel gruppo delle rinnovabili Saeta Yield. Il patto tra Repsol e Criteria durava dal 2000. L'operazione è condizionata a una serie di accordi sulla governance tra i tre soci di Gas Natural, tra cui sulla composizione del Cda.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Oil, cinema e reti gas, dove la Cina apre (ma non troppo)

Aperture nella manifattura avanzata, nel settore estrattivo, nei trasporti e nell’intrattenimento entreranno in vigore in Cina dal 30 luglio.
[leggi tutto…]

La guerra delle petroliere. Londra minaccia Teheran

Stessa scena del 4 luglio, ma stavolta sono i pasdran mascherati che da un elicottero atteranno sulla petroliera britannica e sequestrano la nave che aveva appena varcato lo stretto di Hormuz.
[leggi tutto…]

Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina.
[leggi tutto…]