Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Repsol e Criteria vendono 20% di Gas Natural
14/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Repsol e Criteria Caixa si sono accordate per vendere quote per un complessivo 20% di Gas Natural Fenosa per 3,8 miliardi di euro al fondo Usa Global Insfrastructure Partners (GIP). GIP pagherà 19 euro per azione, hanno dichiarato i venditori, a fronte di un prezzo di chiusura del titolo in borsa lunedì di 18,51 euro. Criteria, holding cui fa capo la banca spagnola Caixabank, e Repsol venderanno un 10% ciascuno nella utility mantenendo rispettivamente un 24% e un 20%. Repsol, sotto scrutinio delle agenzie di rating per il suo debito di 11,7 miliardi di euro in una fase di bassi prezzi del petrolio, prevede un capital gain di 246 mln dall'operazione. L'agenzia Fitch ha valutato oggi favorevolmente la vendita come mezzo per ridurre il leverage di Repsol. Criteria valuta la plusvalenza in 218 mln. GIP è già presente in Spagna con una quota del 24% nel gruppo delle rinnovabili Saeta Yield. Il patto tra Repsol e Criteria durava dal 2000. L'operazione è condizionata a una serie di accordi sulla governance tra i tre soci di Gas Natural, tra cui sulla composizione del Cda.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]