Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Quel piano innovativo che “anticipa” i competitor
05/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Eni, a differenza di altre compagnia, ha anticipato i tempi della crisi del settore petrolifero focalizzandosi sul core business, ristrutturando i settori in perdita e riducendo sensibilmente i costi. Su questa linea si muove il piano strategico 2016/18 presentato nei mesi scorsi e ieri al centro dell’Investor Day. Il piano è incentrato sulla capacità di fare investimenti e portare avanti progetti ad alto valore aggiunto nonostante la necessità di tagliare i costi. L’upstream resterà il motore del gruppo con una produzione in crescita media annua del 3% e con la prospettiva di nuove scoperte.

Fonte: Sole 24 Ore Finanza e Mercati – Celestina Dominelli (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]