Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Produzione record per Eni, due milioni di barili al giorno
22/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La spinta decisiva è giunta due giorni fa all’avvio, messo in pista in meno di due anni e mezzo dalla scoperta, del maxi-giacimento a gas di Zohr, nell’offshore egiziano, che, al suo picco, previsto nel 2019, assicurerà 80 milioni di metri cubi al giorno (30 miliardi di metri cubi su un intero anno). Intanto, però, il gruppo guidato da Claudio Descalzi centra l’asticella di 1,9 milioni di barili di olio equivalente giornalieri, il livello più alto mai raggiunto nella storia del Cane a sei zampe. Che ascrive il raggiungimento del risultato “record” anche all’apporto di quattro diversi tasselli azionati nel corso dell’anni. Il “successo” del modello adottato da Eni è dovuto, chiarisce una nota diffusa ieri dal gruppo, all’alto numero di progetti nei quali è operatore.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Celestina Dominelli (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]