Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Prezzi, i tagli non bastano
27/04/2020 - Pubblicato in news internazionali

In base all’accordo raggiunto dall’Opec+, a partire da maggio, dovrebbero entrare in vigore tagli alla produzione per 9,7 mbg. Tuttavia con gli impianti di stoccaggio globali che si stanno riempiendo rapidamente e la domanda in calo di quasi il 30% gli stop alla produzione non sembrano al momento sufficienti a riequilibrare il mercato. Di riflesso cresce la produzione e il consumo di energie rinnovabili anche per effetto della migrazione dal motore endotermico a quello elettrico. Il 75% circa della nuova capacità di produzione di energia elettrica costruita nel 2019 fa uso di fonti rinnovabili, segnando un nuovo record. E la International Renewable Energy Agency che raccoglie e illustra i dati, indica come le tecnologie fotovoltaiche, eoliche, idroelettriche e geotermiche riescono ora ad offrire un terzo del fabbisogno energetico mondiale, segnando anche in questo caso un nuovo record.

Fonte: Corriere della Sera - L'Economia - Adriano Barrì (pag.49)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Libia, da oggi revocato lo stato di forza maggiore da porti e giacimenti

A partire dal 26 ottobre è stato revocato lo stato di forza maggiore in tutti i giacimenti e porti libici, dopo i blocchi messi in atto dal generale Haftar nel corso dell'anno.
[leggi tutto…]

Nord Stream, gli Usa estendono le sanzioni

Il dipartimento di Stato Usa ha esteso martedì il raggio delle sanzioni americane al progetto di gasdotto Nord Stream II
[leggi tutto…]

Idrogeno, Patuanelli punta sul tubo

A parte il colore , uno dei punti di frizione sulla questione degli incentivi per lo sviluppo dell'idrogeno è quella del trasporto
[leggi tutto…]