Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Prezzi, i tagli non bastano
27/04/2020 - Pubblicato in news internazionali

In base all’accordo raggiunto dall’Opec+, a partire da maggio, dovrebbero entrare in vigore tagli alla produzione per 9,7 mbg. Tuttavia con gli impianti di stoccaggio globali che si stanno riempiendo rapidamente e la domanda in calo di quasi il 30% gli stop alla produzione non sembrano al momento sufficienti a riequilibrare il mercato. Di riflesso cresce la produzione e il consumo di energie rinnovabili anche per effetto della migrazione dal motore endotermico a quello elettrico. Il 75% circa della nuova capacità di produzione di energia elettrica costruita nel 2019 fa uso di fonti rinnovabili, segnando un nuovo record. E la International Renewable Energy Agency che raccoglie e illustra i dati, indica come le tecnologie fotovoltaiche, eoliche, idroelettriche e geotermiche riescono ora ad offrire un terzo del fabbisogno energetico mondiale, segnando anche in questo caso un nuovo record.

Fonte: Corriere della Sera - L'Economia - Adriano Barrì (pag.49)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]