Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Posizioni rialziste da primato sul Brent
17/04/2018 - Pubblicato in news internazionali

L’esposizione al rialzo degli speculatori sul Brent non è mai stata così alta dal 2011, quando sono iniziate le statistiche: le posizioni lunghe nette dei fondi sono salite la settimana scorsa a 632 milioni di barili, con un rapporto di 20:1 tra “lunghi” e “corti”. Le quotazioni del barile, che la settimana scorsa sono salite di quasi il 10%, ai massimi da oltre tre anni, ieri hanno comunque fatto un passo indietro. Il riferimento europeo ha chiuso a 71,42 $ (-1,6%), mentre il Wti ha concluso a 66,22 $ (-1,7%).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza&Mercati – Red. (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]