Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Poseidon, Crippa (Mise): in dubbio sostenibilità di un secondo tubo in Puglia
05/04/2019 - Pubblicato in news nazionali

Interpellato alla Camera dal Pd su quale sia la posizione del Governo sul progetto di gasdotto Grecia-Italia Igi-Poseidon (Edison e Depa) e sul più ampio progetto EastMed, di cui Igi potrebbe rappresentare il tratto finale, il sottosegretario allo Sviluppo economico, Davide Crippa, ha detto che l'esecutivo guarda con interesse a Eastmed ma che è opportuno aspettare la conclusione degli studi di fattibilità, attesa tra un anno, e che comunque bisognerà considerare la "sostenibilità" di un secondo tubo con approdo in Puglia, dove già arriverà il Tap. Crippa ha fatto sapere che i proponenti di Igi, già autorizzati dal Mise nel 2011, hanno chiesto in febbraio una secondo proroga di 12 mesi per l'avvio dei lavori, dopo quella già ottenuta nel 2016 (l'avvio dei lavori è attualmente atteso entro il 6 giugno 2019). Sulla nuova istanza è attualmente in corso l'istruttoria presso la competente Direzione generale del Ministero.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]