Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Piano Juncker al debutto: la Bei premia sette progetti
01/02/2016 - Pubblicato in news internazionali

Sono sette i progetti italiani - tra cui sei già finalizzati - che hanno avuto il via libera della Bei con il piano Juncker per il rilancio degli investimenti nella Ue. I numeri sono ancora piccoli, ma il nostro Paese si situa in pole position a pari merito con Parigi e Londra. I finanziamenti approvati ammontanoa7,5 miliardi con un effetto leva di 50 sui 315 stimati entro il 2017. Tra i pionieri figura anche 2i Retegas, secondo operatore nazionale nel settore della distribuzione del gas metano. Il finanziamento da 200 milioni, racconta il direttore finanziario Antonio Pettini, «contribuirà all'installazione di oltre 2,8 milioni di contatori elettronici domestici trai! 2015 e il 2018 e alla creazione di un sistema centralizzato di telelettura e telegestione dei contatori».

Fonte: Il Sole 24 Ore 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam raddoppia la sfida all’idrogeno

Snam entro fine anno porterà dal 5 al 10% il mix di idrogeno immesso nella sua rete di trasmissione
[leggi tutto…]

Il rischio geopolitico sale, ma il petrolio non corre

Nonostante la costante crescita del rischio geopolitico, il prezzo del barile resta stabile.
[leggi tutto…]

Assomet alla Camera: colmare gap di costo gas per l'industria

Migliorare la regolazione dei transiti gas tra Paesi eliminando le penalizzazioni per l'Italia dovute all'effetto "pancaking" delle tariffe di trasporto; allineare i costi del gas per l'industria italiana a quelli del Nord Europa
[leggi tutto…]