Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Piano anti-Gazprom tra Varsavia e Kiev
10/06/2017 - Pubblicato in news internazionali

Polonia e Ucraina hanno in mente un hub regionale del gas per liberarsi dalla dipendenza dalla Russia. L’obiettivo è quello di avere entro 5 anni le infrastrutture necessarie per importare da Europa occidentale e Usa. Varsavia ha compiuto passi concreti per ridisegnare il proprio sistema  di rifornimento. L’Ucraina ha appena inaugurato un rigassificatore che ha già ricevuto il primo carico di Gnl dagli Usa. Inoltre il governo polacco ha siglato con il governo danese un’intesa che li impegna a costruire entro ottobre 2022 il Baltic Pipe, che porterà gas dalla Norvegia.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]