Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Piano anti-Gazprom tra Varsavia e Kiev
10/06/2017 - Pubblicato in news internazionali

Polonia e Ucraina hanno in mente un hub regionale del gas per liberarsi dalla dipendenza dalla Russia. L’obiettivo è quello di avere entro 5 anni le infrastrutture necessarie per importare da Europa occidentale e Usa. Varsavia ha compiuto passi concreti per ridisegnare il proprio sistema  di rifornimento. L’Ucraina ha appena inaugurato un rigassificatore che ha già ricevuto il primo carico di Gnl dagli Usa. Inoltre il governo polacco ha siglato con il governo danese un’intesa che li impegna a costruire entro ottobre 2022 il Baltic Pipe, che porterà gas dalla Norvegia.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]