Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Phase out carbone, Mise: "a breve il tavolo"
28/02/2019 - Pubblicato in news nazionali

Secondo il Ministero dello Sviluppo economico, per coniugare l'obiettivo di uscita dell'Italia del carbone nel 2025 con la sicurezza energetica serve un "articolato programma di interventi" con azioni per accelerare gli iter autorizzativi. Tra questi interventi il Mise indica in primo luogo la nuova interconnessione Sardegna-Sicilia-Continente, "nuova capacità convenzionale a gas e/o sistemi di accumulo", "la gestione della domanda", il tutto da realizzare "attraverso azioni che accelerino le procedure autorizzative e favoriscano la riconversione dei siti". Per la Sardegna il phase out sarà compensato dal nuovo cavo - di cui Terna prevede attualmente per il 2025 solo un avvio dei lavori - oltre che da nuova capacità di generazione rinnovabile e di generazione a gas o capacità di accumulo.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]