Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Phase out carbone, Mise: "a breve il tavolo"
28/02/2019 - Pubblicato in news nazionali

Secondo il Ministero dello Sviluppo economico, per coniugare l'obiettivo di uscita dell'Italia del carbone nel 2025 con la sicurezza energetica serve un "articolato programma di interventi" con azioni per accelerare gli iter autorizzativi. Tra questi interventi il Mise indica in primo luogo la nuova interconnessione Sardegna-Sicilia-Continente, "nuova capacità convenzionale a gas e/o sistemi di accumulo", "la gestione della domanda", il tutto da realizzare "attraverso azioni che accelerino le procedure autorizzative e favoriscano la riconversione dei siti". Per la Sardegna il phase out sarà compensato dal nuovo cavo - di cui Terna prevede attualmente per il 2025 solo un avvio dei lavori - oltre che da nuova capacità di generazione rinnovabile e di generazione a gas o capacità di accumulo.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]