Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petronas valuta ingresso in Tap
02/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

La compagnia energetica della Malaysia Petronas sta valutando se acquisire la partecipazione di Statoil nel consorzio Tap, il gasdotto che porterà il metano azero in Europa, con approdo in Italia. Lo riferisce l'agenzia Bloomberg citando fonti vicine al dossier. Secondo le fonti, Petronas potrebbe dunque acquisire il 20% in mano ai norvegesi, ma non è detto che l'affare si faccia perché non è stata presa per ora alcuna decisione finale. Stando a dichiarazioni rese a luglio scorso dal presidente della compagnia statale azera Rovnaq Abdullayev, e non commentate da Statoil, il colosso norvegese sarebbe intenzionato a uscire. Gli altri azionisti del Tap sono Bp e Socar con il 20% ciascuno, Fluxys con il 19%, Enagas con il 16% a Axpo con il 5%.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – red (pag. 28)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo rinnovabili. La lezione da imparare per ripartire “verdi”

“E’ presto per calcolare gli impatti a lungo termine, ma l’industria dell’energia che uscirà da questa crisi sarà molto diversa da quella che conoscevamo”
[leggi tutto…]

Gas lanciato verso prezzi negativi in Europa, il Qatar sfida gli altri fornitori

Un crollo del gas a prezzi sotto zero potrebbe essere imminente in Europa
[leggi tutto…]

Direttiva gas, Corte Ue respinge i ricorsi di Nord Stream

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha dichiarato irricevibili i ricorsi avviati dai consorzi Nord Stream AG e Nord Stream 2 AG contro la direttiva 2019/692 che estende le regole del mercato interno del gas alle condotte che hanno origine in P
[leggi tutto…]