Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec
25/06/2019 - Pubblicato in news internazionali

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi. Né ci sono state reazioni di fronte all’ennesimo crollo delle forniture da Teheran: l’export secondo le stime riportate dalla Reuters, si è ridotto ad appena 300mila barili al giorno nelle prime tre settimane di giugno, contro gli oltre due milioni di bg di un anno fa. Il prezzo del barile ha di nuovo cominciato a risentire dell’incertezza dell’economia globale. A confondere le acque c’è un doppio appuntamento: nel weekend il G20, con l’atteso colloquio di trattava commerciale tra Trump e Xi Jinping, mentre la settimana prossima ci  sarà il vertice dell’Opec Plus.

Fonte: Il Sole 24 Ore-Sissi Bellomo (p.15)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]

Francia, gli oneri sulle bollette crescono dell’11%

Gli oneri per il “servizio pubblico energia” che gravano sulle bollette elettricità e gas dei consumatori francesi ammonteranno nel 2020 a 7.916 milioni di euro (+11% in più rispetto al 2018). E' quanto risulta dal calcolo p
[leggi tutto…]

Il gas torna più caro in Europa con la CO2

Sul principale hub nel Vecchio continente, il Ttf olandese, il gas è arrivato a 14 €/MWh sul mercato del giorno prima
[leggi tutto…]