Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio Usa, la produzione corre verso il record
10/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

Gli Stati Uniti dello shale oil batteranno ogni record nel 2019, arrivando ad estendere al giorno, un livello di produzione mai raggiunto in precedenza e paragonabile solo a quello di Russia e Arabia Saudita. La previsione è del Governo americano, che – evidentemente incoraggiato dal rialzo dei prezzi – dipinge scenari sempre più ottimisti per la sua industria petrolifera. Il rally del barile non è stato peraltro disturbato dalle nuove stime di Washington. Brent e Wti hanno anzi accelerato la corsa, spingendosi a massimi triennali: 69,08$ e 63,24$ rispettivamente. Secondo l’Energy Information Administration (Eia) la produzione Usa aumenterà di ben 970mila bg quest’anno fino a una medi di 10,27 mbg. L’anno prossimo un ulteriore balzo in avanti consentirà di raggiungere quota 10,85 mbg.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Oil, cinema e reti gas, dove la Cina apre (ma non troppo)

Aperture nella manifattura avanzata, nel settore estrattivo, nei trasporti e nell’intrattenimento entreranno in vigore in Cina dal 30 luglio.
[leggi tutto…]

La guerra delle petroliere. Londra minaccia Teheran

Stessa scena del 4 luglio, ma stavolta sono i pasdran mascherati che da un elicottero atteranno sulla petroliera britannica e sequestrano la nave che aveva appena varcato lo stretto di Hormuz.
[leggi tutto…]

Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina.
[leggi tutto…]