Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio Usa in crisi per lo scontro Arabia-Iran
07/12/2015 - Pubblicato in news internazionali

Il mercato del petrolio è arrivato alla svolta: il barile scivola sotto 40 dollari ma ciò non prelude a un crollo. Secondo gli economisti nel 2016 potrebbe esserci un rimbalzo o comunque prezzi abbastanza stabili. L’Arabia Saudita, regista di questa manovra, ha tenuto il punto in sede Opec (l’organizzazione degli esportatori) e ha sconfitto l’Iran e altri Paesi che spingevano per un taglio della produzione.

Fonte: La Stampa, Economia & Finanza –Luigi Grassia (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]