Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, torna a crescere la produzione saudita
16/03/2017 - Pubblicato in news internazionali

Secondo quanto si legge nell'ultimo rapporto mensile dell'Opec sullo stato del mercato petrolifero, la produzione dell'Arabia Saudita in febbraio è tornata a crescere, per la prima volta dopo l'accordo tra paesi produttori, Opec e non, per ridurre la produzione presa l'anno scorso in Algeria. Per la precisione, la produzione del regno è salita di 263.300 barili al giorno a 10,011 milioni, livello comunque al di sotto del tetto produttivo stabilito a 10,058 milioni di barili al giorno. In seguito alla pubblicazione di queste statistiche, l'Arabia Saudita ha diffuso una nota in cui si legge che il Regno assicura di essere impegnato e determinato a stabilizzare il mercato globale del petrolio lavorando in stretto contatto con gli altri produttori Opec e non. “La differenza tra quanto il mercato osserva come produzione e i reali livelli di fornitura in ciascun mese è dovuta a fattori operativi influenzati da aggiustamenti delle scorte e altre variabili”, prosegue la nota.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]