Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, la Russia frena sull’ipotesi di proroga dei tagli di produzione
28/03/2017 - Pubblicato in news internazionali

Nonostante l’ipotesi di proroga al taglio di produzione da parte dell’Opec, non c’è stata nessuna indicazione in tal senso da parte del Comitato del monitoraggio che si è riunito domenica in Kuwait. La versione finale del comunicato ha rimandato ad aprile la questione, chiedendo al comitato tecnico e al segretariato dell’Opec di fornire un quadro più approfondito delle condizioni del mercato: solo a quel punto ci sarà un’eventuale raccomandazione alla proroga. Intanto Goldman Sachs mette in guardia dal prendere decisioni affrettate e avverte che una proroga ai tagli potrebbe essere inutile, se non addirittura controproducente.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

0,5 milioni di barili al giorno: è il deficit di offerta di petrolio stimato dall’Aie per il secondo trimestre del 2019

Il mondo si potrebbe trovare senza petrolio.
[leggi tutto…]

L’Italia, tagliata fuori dalle rotte del gas, perde la partita

L’Italia sembra aver già perso l’opportunità di diventare hub del gas.
[leggi tutto…]

Italia-Cina, domani intese per Eni e Snam

"Con Bank of China sarà firmato nella giornata di sabato 23 marzo, un Memorandum of Understanding che rafforza la collaborazione su vari strumenti finanziari tra Eni e Bank of China".
[leggi tutto…]