Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, la Russia frena sull’ipotesi di proroga dei tagli di produzione
28/03/2017 - Pubblicato in news internazionali

Nonostante l’ipotesi di proroga al taglio di produzione da parte dell’Opec, non c’è stata nessuna indicazione in tal senso da parte del Comitato del monitoraggio che si è riunito domenica in Kuwait. La versione finale del comunicato ha rimandato ad aprile la questione, chiedendo al comitato tecnico e al segretariato dell’Opec di fornire un quadro più approfondito delle condizioni del mercato: solo a quel punto ci sarà un’eventuale raccomandazione alla proroga. Intanto Goldman Sachs mette in guardia dal prendere decisioni affrettate e avverte che una proroga ai tagli potrebbe essere inutile, se non addirittura controproducente.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]