Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, produzione Opec da primato
30/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

Continua a crescere la produzione Opec di greggio e secondo le analisi della Reuters sul settore, i migliori risultati del cartello sarebbero dell’Iraq e della Nigeria, dove l’estrazione petrolifera aumenta nonostante gli attacchi militari. Prezzi in calo (il Brent viene scambiato poco sopra i 42 dollari al barile contro i circa 53 toccati a giugno) a causa di un’offerta abbondante ma anche di un rallentamento nella crescita dei consumi globali. L’offerta Opec potrebbe salire velocemente in caso di rallentamento della tensione in Libia dove molti impianti girano a ritmi ridotti.  

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati – R. Fi. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]

Aggiornamento legislativo 10-16 ottobre 2020

Monitoraggio legislativo
[leggi tutto…]

La Russia rilancia la proposta di una Opec del gas

Un’Opec anche per il gas, che consente ai grandi produttori di coordinarsi per tagliare l’offerta e sostenere i prezzi.
[leggi tutto…]