Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, produzione in crescita
13/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

La produzione di petrolio non Opec  è stata superiore alle attese per il 2016 data l’offerta degli Usa e non solo che ha resistito meglio al crollo dei prezzi, è quanto emerge dal rapporto mensile dell’Opec. Uno dei punti principali del report è la produzione dell’Arabia Saudita, il principale esportatore di petrolio, che avrebbe diminuito la propria offerta secondo alcuni mentre, secondo altre fonti secondarie, commercianti, spedizionieri, studi di consulenza, l’avrebbe invece aumentata a 10,6 milioni di barili/giorno. Nel dettaglio, la produzione di petrolio dell’Arabia Saudita è salita di 28 mila barili/giorno ad agosto rispetto a luglio. Di fatto, l’Opec descrive un mercato “inondato” dal petrolio. Quanto alla domanda, l’Opec prevede un aumento di 1,23 mln di barili al giorno nel 2016 e una domanda per l’intero 2016 di 94,27 mln di barili al giorno.

Fonte: Italia Oggi – red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

2025. Carbone addio

L’Italia dirà definitivamente addio al carbone nel 2025, lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.
[leggi tutto…]

Saipem si aggiudica due contratti per 1,3 miliardi

Saipem si è aggiudicata due contratti Epic assegnati dal cliente Saudi Aramco per un importo totale di 1,3 miliardi di dollari Usa per le attività offshore in Arabia Saudita.
[leggi tutto…]

Upstream, a Eni 13 licenze esplorative in Norvegia

Vår Energi, controllata da Eni con il 69,6% si è aggiudicata 13 licenze esplorative nell'ambito della gara “Awards in Predefined Areas 2018” gestita dal ministero del Petrolio ed energia norvegese.
[leggi tutto…]