Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio. Il premier Abadi: “l’Iraq taglierà la produzione”
24/11/2016 - Pubblicato in news internazionali,stoccaggi

Anche l’Iraq contribuirà al piano Opec per tagliare la produzione di petrolio. Lo ha assicurato il premier Haider Al Abadi che ha affermato che la priorità del Paese è quella di accrescere il prezzo del barile per avere maggiori introiti. Il petrolio ha comunque chiuso in lieve ribasso, contrastato dal dollaro forte. Negli Usa le scorte di greggio sono calate a sorpresa di 1,3 milioni di barili, ma quelle di carburanti sono cresciute.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza e Mercati - red. (pag. 39)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kashagan verso il record di barili

Il Kazakhstan spinge per un ulteriore aumento della produzione di Kashgan
[leggi tutto…]

Il Mise: la Ue vigili sulle tariffe gas franco-tedesche

Il sottosegretario Davide Crippa, ha inviato una lettera alla Commissione Europea per chiedere “una valutazione urgente sulla coerenza dei regimi tariffare adottati  da Germania  e Francia
[leggi tutto…]

Aramco fa incetta di gas americano

L’Arabia saudita, tra i maggiori esportatori al mondo di petrolio, non disdegna il gas americano
[leggi tutto…]