Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio. Il premier Abadi: “l’Iraq taglierà la produzione”
24/11/2016 - Pubblicato in news internazionali,stoccaggi

Anche l’Iraq contribuirà al piano Opec per tagliare la produzione di petrolio. Lo ha assicurato il premier Haider Al Abadi che ha affermato che la priorità del Paese è quella di accrescere il prezzo del barile per avere maggiori introiti. Il petrolio ha comunque chiuso in lieve ribasso, contrastato dal dollaro forte. Negli Usa le scorte di greggio sono calate a sorpresa di 1,3 milioni di barili, ma quelle di carburanti sono cresciute.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza e Mercati - red. (pag. 39)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]