Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sul petrolio pesano di più delle scorte
08/06/2017 - Pubblicato in news internazionali

Nonostante gli accadimenti del Qatar di questi giorni e gli attacchi dell’Isis in Iran, il petrolio sembra essere guidato dalle sole scorte americane.  I numeri hanno mostrato una crescita del tutto inattesa degli stock petroliferi degli Usa e la reazione dei prezzi ha fatto scivolare il Brent a quota 48 dollari. Le ragioni dell’inversione di tendenza delle scorte degli Usa sono diverse: innanzitutto le esportazioni si sono ridimensionate, poi le raffinerie Usa hanno un po’ rallentato il passo ed infine la domanda continua a non brillare. Il tutto aggravato da un’altra notizia: la riattivazione dei flussi di greggio dalle Forcados, fermi dal febbraio del 2016.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]