Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sul petrolio pesano di più delle scorte
08/06/2017 - Pubblicato in news internazionali

Nonostante gli accadimenti del Qatar di questi giorni e gli attacchi dell’Isis in Iran, il petrolio sembra essere guidato dalle sole scorte americane.  I numeri hanno mostrato una crescita del tutto inattesa degli stock petroliferi degli Usa e la reazione dei prezzi ha fatto scivolare il Brent a quota 48 dollari. Le ragioni dell’inversione di tendenza delle scorte degli Usa sono diverse: innanzitutto le esportazioni si sono ridimensionate, poi le raffinerie Usa hanno un po’ rallentato il passo ed infine la domanda continua a non brillare. Il tutto aggravato da un’altra notizia: la riattivazione dei flussi di greggio dalle Forcados, fermi dal febbraio del 2016.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]