Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, Opec promossa sui tagli
11/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec mantiene le promesse in maniera impeccabile. L’accordo sulla riduzione della produzione del petrolio è in vigore da appena un mese e già è  stato effettuato il 90% dei tagli. Il risultato provvisorio è di 1,04 milioni di barili di greggio al giorno su un obiettivo di 1,16 mbg. I paesi virtuosi risultano essere Arabia Saudita, Qatar e Angola. Per ora bocciato l’Iraq, con appena la metà dei tagli prescritti, gli Emirati Arabi Uniti (40%) e un insufficiente 18% del Venezuela. Se i livelli saranno mantenuti su questi standard, le scorte petrolifere si ridurranno nei primi sei mesi di quest’anno di 600mila bg.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]