Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, Opec promossa sui tagli
11/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec mantiene le promesse in maniera impeccabile. L’accordo sulla riduzione della produzione del petrolio è in vigore da appena un mese e già è  stato effettuato il 90% dei tagli. Il risultato provvisorio è di 1,04 milioni di barili di greggio al giorno su un obiettivo di 1,16 mbg. I paesi virtuosi risultano essere Arabia Saudita, Qatar e Angola. Per ora bocciato l’Iraq, con appena la metà dei tagli prescritti, gli Emirati Arabi Uniti (40%) e un insufficiente 18% del Venezuela. Se i livelli saranno mantenuti su questi standard, le scorte petrolifere si ridurranno nei primi sei mesi di quest’anno di 600mila bg.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

0,5 milioni di barili al giorno: è il deficit di offerta di petrolio stimato dall’Aie per il secondo trimestre del 2019

Il mondo si potrebbe trovare senza petrolio.
[leggi tutto…]

L’Italia, tagliata fuori dalle rotte del gas, perde la partita

L’Italia sembra aver già perso l’opportunità di diventare hub del gas.
[leggi tutto…]

Italia-Cina, domani intese per Eni e Snam

"Con Bank of China sarà firmato nella giornata di sabato 23 marzo, un Memorandum of Understanding che rafforza la collaborazione su vari strumenti finanziari tra Eni e Bank of China".
[leggi tutto…]