Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, l’Opec perde peso. Export ai minimi dal 2009
25/06/2015 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec è sempre meno rilevante sul mercato globale del petrolio: l’anno scorso il suo peso è sceso ai minimi dal 2003 in termini di produzione, con appena il 41,8% del totale, in discesa dal 43,3% del 2013. Il risultato è molto influenzato dalle difficoltà della Libia, ma sul fronte delle esportazioni - il più importante, in quanto fonte di petrodollari - le cose non vanno molto meglio. Le cifre fornite dalla stessa Organizzazione nel nuovo Annuario statistico forniscono un quadro impietoso, che sembra giustificare la scelta strategica adottata negli ultimi vertici: difendere ad ogni costo le quote di mercato, a costo di deprimere le quotazioni del petrolio.

Fonte:Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]