Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, l’Opec perde peso. Export ai minimi dal 2009
25/06/2015 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec è sempre meno rilevante sul mercato globale del petrolio: l’anno scorso il suo peso è sceso ai minimi dal 2003 in termini di produzione, con appena il 41,8% del totale, in discesa dal 43,3% del 2013. Il risultato è molto influenzato dalle difficoltà della Libia, ma sul fronte delle esportazioni - il più importante, in quanto fonte di petrodollari - le cose non vanno molto meglio. Le cifre fornite dalla stessa Organizzazione nel nuovo Annuario statistico forniscono un quadro impietoso, che sembra giustificare la scelta strategica adottata negli ultimi vertici: difendere ad ogni costo le quote di mercato, a costo di deprimere le quotazioni del petrolio.

Fonte:Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]