Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, nuovo studio assegna agli Usa la palma delle riserve
05/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

Nel loro territorio gli Stati Uniti custodiscono più petrolio di quanto non ne rimanga in Arabia Saudita o in Russia. A sostenerlo è il nuovo studio sull’entità delle riserve, che promette di far discutere. Anche perché afferma che il greggio ancora recuperabile ne pianeta non ci basterà per soddisfare il fabbisogno di un parco auto che nei prossimi trent’anni potrebbe raddoppiare a 2 miliardi di veicoli. Ad assegnare agli Usa il primato delle riserve petrolifere sono i ricercatori della norvegese Rystad Energy, una società che ha costruito una banca dati relativa a 60mila giacimenti e che viene considerata molto autorevole nel settore.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag.31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Nord Stream, gli Usa estendono le sanzioni

Il dipartimento di Stato Usa ha esteso martedì il raggio delle sanzioni americane al progetto di gasdotto Nord Stream II
[leggi tutto…]

Idrogeno, Patuanelli punta sul tubo

A parte il colore , uno dei punti di frizione sulla questione degli incentivi per lo sviluppo dell'idrogeno è quella del trasporto
[leggi tutto…]

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]