Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, il nuovo calo delle scorte Usa non sostiene i prezzi
17/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Proseguono le forti oscillazioni del petrolio, in forte calo per la settima settimana di fila. A dare una spinta momentanea ai prezzi era stato il rapporto del Dipartimento americano per l’Energia, secondo cui nella settimana conclusa l’11 agosto le scorte di petrolio negli Stati Uniti sono scese di 8,945 di barili. Il ribasso è superiore alle stime degli analisti, che prevedevano un calo di circa 3 milioni di barili. Secondo stime Wood Megazine, la domanda di benzine ha già toccato il picco per poi scendere sulla scia di una sempre maggior efficienza degli autoveicoli e al maggior utilizzo di auto elettriche.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Balduino Ceppelletti (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ok Ue al Piano Green italiano

Bruxelles promuove il Piano italiano per l’Energia e Clima che fissa gli obiettivi sui vari fronti della sostenibilità ambientale per allinearsi ai target green europei al 2030.
[leggi tutto…]

Libia, da oggi revocato lo stato di forza maggiore da porti e giacimenti

A partire dal 26 ottobre è stato revocato lo stato di forza maggiore in tutti i giacimenti e porti libici, dopo i blocchi messi in atto dal generale Haftar nel corso dell'anno.
[leggi tutto…]

Nord Stream, gli Usa estendono le sanzioni

Il dipartimento di Stato Usa ha esteso martedì il raggio delle sanzioni americane al progetto di gasdotto Nord Stream II
[leggi tutto…]