Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio ai massimi da 5 mesi. Cala ancora la produzione Usa
21/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

Lo sciopero in Kuwait è finito, ma il petrolio non ha smesso di correre, tanto da spingersi al record da oltre 5 mesi: il Brent ha guadagnato oltre il 3% spingendosi fino a 45,88&/barile. Bisogna ringraziare lo shale oil, che continua ad arretrare, e forse in parte anche la ripresa di chiacchiere sulla possibilità di riacciuffare per i capelli un accordo per congelare la produzione, dopo il fallimento del vertice di Doha.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 35)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]