Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, da Libia e scorte Usa un leggero sostegno ai prezzi
24/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Il nuovo calo delle scorte statunitensi di greggio e le notizie provenienti dalla Libia ieri hanno offerto un piccolo sostegno ai prezzi del greggio. Il Brent si è portato sopra i 52,40 dollari/barile e il Wti viene scambiato sopra i 48,3 dollari. Nella scorsa settimana le scorte di petrolio negli Stati Uniti sono scese di 3,327 milioni di unità a 463,165 milioni di barili. Secondo i dati diffusi dal dipartimento per l’Energia, gli stock di benzina sono scesi di 1,223 milioni di barili a 229,902 milioni. Il giacimento libico in Sharara continua a restare inattivo per questioni di sicurezza. L’offerta mondiale di greggio resta abbondante.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – B.Ce. (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]