Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, incombe il rischio scorte
11/02/2016 - Pubblicato in news internazionali

Le scorte petrolifere stanno aumentando così tanto che entro metà anno «ogni serbatoio e persino ogni piscina nel mondo finirà col riempirsi». Il ceo di Bp, Bob Dudley, sceglie un’immagine pittoresca per rilanciare l’allarme su un fenomeno che rischia di deprimere ulteriormente i prezzi del greggio. Per il primo semestre Dudley non esita a definirsi «molto ribassista», anche se è convinto che «nella seconda metà dell’anno il mercato inizierà a riequilibrarsi». Le statistiche settimanali Eia ieri hanno indicato a sorpresa un calo degli stock di greggio Usa, di 754mila barili, ma se si contano anche i prodotti raffinati le scorte nel complesso sono ono aumentate ancora di 0,3 mb. Quelle di benzine sono al record (+1,3 mb a 255,7 mb), così come le scorte di greggio a Cushing, salite di altri 523mila barili a 64,7 milioni. Anche per questo probabilmente il Wti ha chiuso in ribasso (-1,8% a 27,45 $), mentre il Brent è risalito (+1,7% a 30,84 $). Nel punto di consegna del Wti, dove i serbatoi di stoccaggio sono ormai vicini ai limiti operativi, si segnala già qualche difficoltà: Enterprise Product Partners, secondo fonti Reuters, avrebbe rallentato le consegne per problemi tecnici. A complicare la situazione, la domanda di greggio sta rallentando il passo.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – S. Bel. (pag.32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]