Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio ignora gli sforzi sauditi: Brent a 85$
02/10/2018 - Pubblicato in news internazionali

Trump chiama, l’Arabia Saudita risponde. Riad continua a fare di tutto per soddisfare la richiesta di più petrolio per sostituire le forniture dell’Iran, ma il mercato non riesce a fidarsi. Il Brent ha continuato a correre anche ieri, fino ad aggiornare il record da quattro anni, vicino a 85$/barile. Donald Trump nei giorni scorsi non si è limitato a intimare all’Opec di abbassare i prezzi del petrolio ma secondo un copione già collaudato si è mosso anche lontano dai riflettori, rivolgendosi al produttore “di fiducia”, l’Arabia Saudita. Sabato il presidente ha telefonato al re Salman in persona, per discutere, secondo l’agenzia Spa, degli sforzi congiunti per mantenere i mercati petroliferi ben riforniti.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]