Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio giù, anche il Kuwait si indebita all’estero
06/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

I ribassi dei listini del petrolio costringono anche il Kuwait, dopo il jumbo bond da 17,5 miliardi di dollari dell’Arabia Saudita, a bussare al mercato del debito per finanziarsi. In pista c’è una maxi emissione da 8,6 miliardi di dollari. Il ministro delle finaze, Anas al-Saleh, vorrebbe collocare i titoli entro il prossimo 31 marzo. Si tratta dunque del secondo debutto sul mercato obbligazionario per i paesi del Golfo: le finanze si reggono sui petroldollari e la svolta è legata al calo del prezzo del barile che ha aumentato deficit e debiti pubblici.

Fonte: Libero – Red. (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]

Gas, ancora fumata nera tra Mosca e Kiev

Ancora un nulla di fatto tra Russia e Ucraina nel nuovo trilaterale con la Ue su un nuovo contratto di transito del gas russo verso l'Europa
[leggi tutto…]

Tariffe gas: Arera incontra i regolatori tedesco e francesce

Il delicato dossier delle tariffe di trasporto gas tedesche e francesi è stato al centro di un incontro svoltosi lunedì tra i regolatori dei due Paesi e l’Arera.
[leggi tutto…]