Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio giù, anche il Kuwait si indebita all’estero
06/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

I ribassi dei listini del petrolio costringono anche il Kuwait, dopo il jumbo bond da 17,5 miliardi di dollari dell’Arabia Saudita, a bussare al mercato del debito per finanziarsi. In pista c’è una maxi emissione da 8,6 miliardi di dollari. Il ministro delle finaze, Anas al-Saleh, vorrebbe collocare i titoli entro il prossimo 31 marzo. Si tratta dunque del secondo debutto sul mercato obbligazionario per i paesi del Golfo: le finanze si reggono sui petroldollari e la svolta è legata al calo del prezzo del barile che ha aumentato deficit e debiti pubblici.

Fonte: Libero – Red. (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]